LE SOSTE 2019

le-soste-copertina-970
37esima edizione de “Le Soste 2019″. Entrano cinque nuovi ristoranti.

Le Soste quest’anno è arrivata a quota novantuno soci, prima Associazione di ristorazione in Italia istituita da Gualtiero Marchesi il cui fine è quello di creare un’istantanea, attraverso il prestigioso volume dei migliori ristoranti di cucina italiana nel nostro Paese e nel Mondo.

Entrano in guida il ristorante Cracco a Milano, nuovo nato dello chef;  Magnolia di Cesenatico, grazie alla mano dello chef Alberto FaccaniTaverna Estia a Brusciano (NA), con l’eleganza dello chef Francesco SpositoIl Ristorante – Luca Fantin –  all’interno dell’hotel Bvlgari Tokyo per un’interpretazione  gourmet della cucina italiana in Asia; Amelia di San Sebastian, diretto dal giovane Paulo Airaudo creatore di una sua personale versione di fine dining italiana in Spagna.

Le new entry 2019: Carlo Cracco, Alberto Faccani, Francesco Sposito, Luca Fantin e Paulo Airaudo

L’anima più autentica dell’Associazione Le Soste è rappresentata dal volume di lusso, impreziosito da una veste grafica e tipografica elegante e raffinata, curata dall’agenzia di comunicazione e casa editrice Mediavalue specializzata nel mondo food&beverage. Cambio di look dopo qualche anno con la copertina rigida di colore blu oltremare, mentre viene mantenuto il formato quadrato. Icona materiale dei 37 anni dell’Associazione che rappresenta i migliori ristoranti di cucina italiana nel nostro Paese e nel Mondo, festeggia quest’anno quota novantuno soci. La distribuzione tradizionale del volume avviene a titolo di omaggio presso gli ospiti dei ristoranti Soci, pubblicata in 25.00 copie in italiano e in inglese.

Si tratta dell’unica raccolta di ristoranti on line dove i soci possono autonomamente modificare i dati e aggiungere le notizie relative al ristorante, alle promozioni e alla partecipazione agli eventi più importanti e facile da consultare. Il logo dell’Associazione è stato ideato da Emilio Tadini, e rappresenta una freccia stilizzata.

 

Un anno ricco di premi per il nuovo volume Le Soste 2019: il premio Franco Ziliani- Le Soste all’Innovazione di Berlucchi,  assegnato a Mauro Uliassi. Il premio Le Soste Ospitalità di Sala di Cantine Ferrari,assegnato a Simonetta Mosconi. Il premio Le Soste alla Carriera di Marco Felluga Russiz Superiore, consegnato a Ezio e Renata Santin. Il premio Le Soste per la Sostenibilità de La Fenice, a Giancarlo Morelli. Il premio ASPI Best Wine Estates of Italy, all’Azienda Agricola Fratelli Bucci. Il premio Experience Pommery alla miglior selezione di Champagne, assegnato a Don Alfonso 1890.

 

 

 

di Elisabetta “Nuvola” Paseggini

 

lesoste.it

Commenta per primo

Altri articoli

CATE BLANCHETT EMILY BLUNT ZHOU XUN

SISLEY MON AMOUR !

Che cosa hanno in comune queste tre donne ? A parte il fatto di essere belle e famose, hanno tutte problemi di pelle differenti:…