ICELAND BEAUTY

Green factory and Northern lights

Biotecnologia, energia geotermica rinnovabile e skincare selettivo potrebbero sembrare uno strano cocktail per un business di successo. Ma in Islanda, BIOEFFECT riesce a combinare tecnologia innovativa con l’uso sostenibile di energia geotermica, per produrre un grande valore aggiunto, ovvero una linea di prodotti di skincare di alto livello. Questo approccio, totalmente unico, è risultato essere la vera chiave del successo.

Originariamente derivato dalla ricerca sulle cellule staminali. La radice BIO, nella parola BIOEFFECT deriva dalla biotecnologia avanzata usata per produrre attivatori cellulari, ingredienti fondamentali dei prodotti della  linea, in piantine di orzo. Gli attivatori cellulari sono proteine presenti nel corpo umano e responsabili del rinnovamento cellulare, che promuovono una pelle sana e radiosa. La biotecnologia brevettata che li vedeva prodotti nell’orzo, fu inizialmente sviluppata per ottenere attivatori cellulari più puri e potenti per la ricerca sulle cellule staminali condotta dagli scienziati e biotecnologi islandesi della società ORF Genetics.

Quando si presentò l’opportunità di creare e commercializzare  prodotti di skincare, a partire da queste ricerche, ecco che nacque BIOEFFECT.  Il brand è tuttora molto fedele alle sue radici biotecnologiche e di ricerca medica. Su 40 membri del team infatti, 9 detengono un dottorato e l’azienda collabora costantemente con alcune tra le università ed istituzioni globali più avanzate in materia di ricerca biotecnologica. 

Ma ci sono molte più cose che rendono unico BIOEFFECT a parte le origini biotecnologiche. Va infatti anche a toccare un’altra questione fondamentale, di cui gli islandesi sono esperti mondiali: l’utilizzo sostenibile di energia geotermica rinnovabile. Avendo accesso direttamente al calore vulcanico dell’isola, l’Islanda è in grado di coprire il 66% del fabbisogno totale di energia. BIOEFFECT fa uso di questa risorsa energetica unica facendo crescere piante di orzo in una serra geotermica di 2.000 metri quadrati rigorosamente in Islanda. 

BIOEFFECT è riuscito a costruire un brand innovativo e acclamato a livello internazionale che ha incontrato il successo nel settore del beauty – sempre più competitivo e sofisticato –  dando importanza alle PR che sono state in grado di veicolare la complessa biotecnologia che sta dietro ai prodotti e la particolare produzione green dell’orzo nella serra islandese, ma anche grazie al passaparola dei clienti soddisfatti. La sua storia è unica per un brand di skincare ed è proprio questa unicità che ha portato ad innumerevoli articoli sulla stampa beauty e lifestyle internazionale. Sorprendentemente, questi articoli tendono a contenere più materiale inerente alla serra, situata nel bel mezzo del deserto lavico. Ma in effetti, non ci sono molte aziende cosmetiche che operano in una serra.

 Pochi ingredienti di grande effetto. Questo è il principio che risiede dietro lo sviluppo della linea di skincare islandese BIOEFFECT e, in particolare, del pluripremiato BIOEFFECT EGF SERUM.  BIOEFFECT EGF SERUM utilizza il comprovato potere anti-age dell’ EGF (Fattore di Crescita Epidermico), un attivatore cellulare che stimola la produzione di collagene ed elastina, ripristinando l‘originale splendore della pelle, aumentandone lo spessore e donando visibilmente un aspetto più giovane. Oltre all’EGF, BIOEFFECT EGF SERUM include glicerina, un eccellente umettante che crea un ambiente protettivo per il fattore di crescita epidermico, pura acqua islandese di sorgente, acido ialuronico – uno dei più potenti ingredienti in grado di trattenere idratazione nella pelle ed estratti di semi di orzo, che contiene un numero di importanti molecole che proteggono l’EGF e nutrono la pelle.

 

EGF_SERUM_bottle_with_dropperBarley testEGF SERUM-serum drops background-large-portraitèà

Dunque, un siero molto speciale, soprattutto per l’alta concentrazione di attivi. Poche gocce, massimo 3/4, e non sto scherzando, applicate con delicatezza all over: occhi e zona orbicolare, viso e contorni, collo. Dopo pochi giorni di applicazione la pelle è tonica, priva di zone  disidratate, più levigata e con grana affinata. Prodigioso ? Beh, direi proprio di sì !

BIOEFFECT EGF SERUM, la bellezza che viene dal freddo !

di Clotilde Acerbi

b-effect.com

Commenta per primo